Autorizzazione all’uso dei cookie

Tu sei qui

Progetto “Dall'antifascismo delle idee all'antifascismo delle azioni”

Contenuto in: 
Tags: 

Dopo la bella performance teatrale nel mese di marzo, ancora un’ esperienza coinvolgente per gli studenti dei laboratori di teatro e di scrittura creativa del Liceo scientifico Michelangelo di Forte dei Marmi: nella giornata finale del progetto regionale “Dall'antifascismo delle idee all'antifascismo delle azioni”, organizzato ormai da anni dalla Spi Cgil Toscana, i ragazzi hanno ottenuto un riconoscimento ex-aequo con un video intitolato “Power-La verità è ancora più in là”, sul tema delle Leggi razziali. La cerimonia di premiazione ha avuto luogo il 21 maggio presso il cinema La Perla ad Empoli.

Anche in questa fase conclusiva del progetto, come per i laboratori e per lo spettacolo, gli studenti sono stati seguiti dalle prof.sse Mannella, Signorini e Bonuccelli.

Il video è articolato in due parti: nella prima l’analisi del tema delle leggi razziali è condotta attraverso i concetti di potere, libertà di scelta e responsabilità come cittadini. I testi dai quali ha preso avvio la riflessione sono stati un brano su Adolf Eichman, tratto da La banalità del male della filosofa tedesca Hannah Arendt, e la rielaborazione dell’esperimento dello psicologo statunitense Stanley Milgram. Adolf Eichman fu un gerarca nazista, considerato uno dei principali esecutori materiali dell’Olocausto; nel 1961 in Israele egli venne processato e condannato per crimini di guerra.

Abbiamo chiesto alla prof.ssa Mannella di spiegarci che cosa sia l’esperimento di Milgram: “Questo esperimento, elaborato negli anni Sessanta, aveva lo scopo di studiare il comportamento di alcuni individui ai quali un’autorità, in questo caso uno scienziato, comandava di compiere delle azioni in contrasto con i valori etici e morali dei soggetti stessi. In particolare, l’esperimento consisteva nel far credere che ad alcuni individui fossero inflitte dolorose scosse elettriche, se non ripetevano correttamente una serie di parole. Nel riproporre in forma scenica questo test, si è voluto puntualizzare che è possibile opporsi al male e riacquistare la propria umanità e dignità”.

Nella seconda parte del video tre studentesse leggono i loro racconti sul tema del razzismo e della diversità, in particolare “Cos'hai fatto a scuola?” di Emilia Boschi (IVA) e Alessio De Dato (IIIB), “Perché?” di Chiara Basile (IIIB) e “Clean the world” di Gaia Labori (IVB).

 

Abbiamo chiesto alla prof.ssa Mannella un giudizio complessivo sull’esperienza: "Il risultato più importante è stato il crearsi tra gli/le studenti un grande ascolto, nonostante siano stati messi in campo punti di vista differenti: noi docenti referenti del progetto crediamo che quell'ascolto sia già una prima risposta antifascista, in questi tempi tanto oscuri quanto talvolta inaspettatamente luminosi."

Abbiamo intervistato anche gli studenti, che si sono detti tutti entusiasti del progetto e della partecipazione alla cerimonia ad Empoli: “Alla fine di questa significativa e importante giornata”, dice Veronica”, abbiamo avuto l' onore di incontrare Marino Pedani della Brigata d'assalto Garibaldi "Spartaco Lavagnini", autore di un diario intitolato "Come lucciole nel grano d'estate. Diario di un partigiano”: nonostante l' età e i segni sul volto di tutte le disgrazie che ha vissuto, Marino riesce ancora a sorridere e a trasmettere a noi giovani un messaggio importante di impegno e amore per la libertà”.

Ci complimentiamo con tutti i partecipanti, dei quali riportiamo di seguito i nomi:

Bigicchi Eleonora, Cornacchia Cristabel, Verona Melissa, Asia Angeli, Diletta Baldini (3^DSU); Tognocchi Samuele, Maarouf Mehdi, Coluccini Mattia, Jasmine Tarabella, Emma Boschi, Federico Bertagna, Carpentieri Diego, Davide Lenzoni (3 ^ASA); Giuntoni Sara, Ciardiello Claudia, Barbetti Rebecca, Pedonese Lorenzo, Saltarelli Matteo, Tognetti Sofia J. (3^A); Amoroso Rachele, Coppa Mattia, D’auria Eleonora, Freda Manuela, Martina Balduini, Chiara Basile, Benedetta Bertellotti, De Dato Alessio, Tommaso Giannoni, Martina Guidi, Tommaso Lazzarotti, Fabio Manetti (3^B); Buselli Veronica; Emilia Boschi; Andrea Mazzei (4^A); Angelotti Elisa, Corradi Matilde, Caterina Andreozzi, Giulia Candelli, Andrei Chisa, Lorenzo Guastapaglia, Gaia Labori, Giorgia Alissa Latini (4^B); Alessandro Inghirami, Mariasole Grossi, Niccolo’ Veschi, Lorenzo Ulivi (5^A); Alice Ghelarducci (5^B); Virginia Baldi, Leonardo Boccelli, Gaia Davini, Marco Parenti (5^C).

Sito curato da Tartarelli Simone A.T. dell'I.I.S. Chini Michelangelo su modello rilasciato da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia. br> Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.

CMS Drupal